Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

amamelide


(Hamamelis virginiana, famiglia Amamelidacee), arbusto degli Stati Uniti, dai vivaci fiori gialli, che sbocciano in inverno. Si usa per farne tisane, o in tintura, per lozioni, tonici e unguenti. Vengono untilizzate le foglie, la corteccia e i rametti.

Per quanto riguarda l'uso interno dell'amamelide si considera che questa piante ha caratteristiche astringenti, antiflogistiche, emostatiche, vasocostrittrici. Oltretutto l'amamelite è utile nelle flebiti, nelle varici, nelle emorroidi. È un antiemorragico uterino, nella dismenorrea, nei disturbi della menopausa, nelle infiammazioni locali della cute e delle mucose, nelle gengiviti.

Per quanto riguarda l'uso esterno, va considerato che l'amamelide ha effetto emostatico, è efficace sui tagli, ideale per schiarire le macchie della pelle e tonificarla. Può essere di aiuto anche nelle infiammazioni oculari, nelle distorsioni, nei traumi.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google