Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

antidepressivi


farmaci cui si ricorre per risollevare il tono dell'umore in caso di depressione. Riducono sia il pessimismo, l'angoscia e il senso di stanchezza (effetto antidepressivo) e sia l'ansia e l'agitazione (effetto antiansioso).


Hanno anche un effetto stimolante, che interviene sull'apatia, sulle inibizioni psicomotorie e sulla vigilanza, comportando però a volte la perdita del sonno.
A seconda del dosaggio si hanno effetti diversi: se la dose assunta è bassa prevalgono l'effetto antidepressivo e antiansioso; se la dose è alta, l'effetto stiolante è più manifesto.


Ne sono un esempio: quelli che inibiscono il rientro della serotonina (trazodone); i triciclici che inibiscono la ricaptazione delle monoamine cerebrali (amitriptilina); gli antiMAO che bloccano irreversibilmente le monoamineossidasi (MAO) che distruggono le monoamine cerebrali; i non triciclici (mianserina, minaprina), il cui meccanismo d'azione non è perfettamente noto.

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google