Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lo studio: in amore chi si somiglia si piglia

di
Pubblicato il: 31-08-2010
Sanihelp.it - Che i detti popolari abbiano un fondo di verità è un sentore comune. Un gruppo di ricerca della statunitense Michigan State University ha indagato quale possa essere il fondamento del chi si somiglia si piglia.
Secondo lo studio pubblicato su Personality and Individual Differences se due partner alla lunga si assomigliano, non è perché lo stare insieme faciliti l’allineamento di gusti e personalità, ma perché i due, già in fase di scelta, condividevano interessi e inclinazioni.

Una teoria che contrasta con la scuola di pensiero secondo cui gli opposti si attraggono. Come spiega Mikhila Humbad, dottoranda in psicologia clinica: «Ricerche condotte in precedenza mostrano che due sposi sono più simili rispetto a uomini e donne presi a caso all'interno di un gruppo di persone. Questo potrebbe dipendere dal fatto che dopo le nozze i due partner si influenzano l'un l'altro, oppure dal fatto che già prima del matrimonio si somigliavano e che per questo si sono attratti. Il nostro obiettivo era proprio quello di capire quale delle due ipotesi trova maggiore riscontro nella realtà».

Gli studiosi hanno analizzato dati relativi a 1.296 coppie di coniugi, coinvolte in un’indagine del Minnesota Center for Twin and Family Research. Gli scienziati sono giunti alla conclusione che gli effetti da livellamento nel matrimonio sono molto sopravvalutati. Secondo la Humbad «Sposare una persona che ci somiglia aumenta le probabilità di trasmettere ai figli i tratti più caratteristici della personalità, comuni ai due partner».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti