Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come eliminare i peli senza rimetterci la pelle

I segreti della ceretta perfetta

di
Pubblicato il: 26-04-2016

Depilazione fai-da-te? Si può ottenere un ottimo risultato, evitando infiammazioni e follicoliti, con alcuni accorgimenti e i prodotti giusti. Ecco come procedere.

I segreti della ceretta perfetta © Thinkstock

Sanihelp.it - Soprattutto chi ha la pelle sensibile, rischia irritazioni e taglietti scegliendo la depilazione domestica con strisce, cera a caldo, rasoi ed epilatori elettrici. Per evitare questi rischi e ottenere risultati soddisfacenti, è importante seguire alcune accortezze.

Primo: esfoliare la pelle. Si può scegliere tra gommage e scrub di origine naturale, da passare sulla pelle asciutta o umida e poi risciacquare, oppure optare per un epilatore elettrico dotato di testina esfoliante: la tecnologia su cui sono basati questi device consente un’operazione 6 volte più efficace del trattamento manuale.

Secondo: scegliere il prodotto o il dispositivo più adatto. Ci sono le strisce di cera a freddo, consigliate per chi soffre di problemi circolatori, la nuovissima cera a caldo a base di zucchero di canna e miele, ispirata ai rituali egiziani e dedicata alle pelli sensibili, i rasoi manuali con sapone incorporato, per un’azione ultra delicata sulla pelle e un trattamento due in uno (depilazione e idratazione), gli epilatori elettrici efficaci anche sui peli più corti, e così via.

Terzo: procedere secondo le istruzioni fornite dalla casa produttrice. La pelle deve essere integra, pulita e asciutta (se è sudata, è utile una passata di talco). Niente creme, oli o lozioni prima dell’epilazione. Si possono usare invece le apposite salviettine pre epilazione, a base di attivi idratanti ed emollienti.

Quarto:  reidratare e disinfiammare la pelle. Dopo aver finito, si può passare un velo di olio di mandorle dolci, una lozione post epilazione ritardante o spruzzare dell’acqua termale. Vanno bene anche le creme idratanti abituali, l’importante è che il prodotto scelto non contenga alcol o profumi. A chi è predisposto alla formazione di peli incarniti e follicoliti, il professor Antonino Di Pietro, dermatologo plastico, consiglia creme con acido salicilico al 2-3% o Alukina, una sostanza antinfiammatoria e calmante.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti