Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pratica e salute

Il Pilates come aiuto per i cardiopatici

di
Pubblicato il: 07-06-2016

Una ricerca recente ha dimostrato come i malati di cuore possano sentirsi molto meglio, ridurre i rischi di ricadute e riprendere la normale attività grazie a questa disciplina

Il Pilates come aiuto per i cardiopatici © Thinkstock

Sanihelp.it - Utilizzare il Pilates per riabilitare il corpo dopo un attacco di cuore. Sembra davvero possibile, almeno secondo i risultati di un recentissimo esperimento che si è tenuto al Kaplan Medical Center di Rehovot.

Fino ad ora, infatti, molti studi hanno dimostrato l'efficacia di questa disciplina per ridurre il dolore e mantenere il corpo giovane, forte e flessibile.

Ma l'introduzione di questi esercizi nella riabilitazione dei pazienti che abbiano avuto un attacco cardiaco  sembra poter essere non solo in grado di riportarli all'attività, ma anche di ridurre gli ulteriori rischi cardiovascolari.

Il dottor Aylet GIladi ha, infatti, spiegato come spesso un malato di cuore abbia un po' il terrore di riapprocciare l'attività fisica e si senta non più in grado di fare sport. Ma il Pilates, con il suo sistema creato in modo da allenare il corpo senza sottoporlo ad un eccessivo stress, può essere la soluzione. L'aiuto dato anche dagli ausili che si utilizzano durante le lezioni sarebbe importantissimo e consentirebbe di supportare gli allievi negli esercizi più difficili.

Infine, la riduzione dell'indice di massa corporea, l'allenamento costante e l'aumento della consapevolezza relativa al respiro, consentirebbero di limitare il rischio dell'insorgenza di ulteriori disturbi nei pazienti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Jerusalem Post

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti