Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

L'alimentazione giusta per affrontare il Post Holiday Blues

di
Pubblicato il: 30-08-2016

Si stima colpisca una persona su tre al rientro delle vacanze: alcuni accorgimenti alimentari possono aiutare a mitigare i sintomi della sindrome

L'alimentazione giusta per affrontare il Post Holiday Blues © Thinkstock

Sanihelp.it - I dati a disposizione dicono che circa una persona su tre al rientro dalle vacanze sperimenti un disturbo di natura psicologica: malinconia, svogliatezza, irritabilità, cattivo umore,difficoltà nella concentrazione, problemi di insonnia, incapacità insomma,   di tornare alla propria normale quotidianità.

Tutto il corteo sintomatologico è spesso aggravato anche dalle bizze intestinali con stipsi ostinata o al contrario diarrea in risposta al caldo (spesso si passa dalla frescura delle località di vacanze al clima umido delle città), all’alimentazione disordinata e non di rado dal cambio di fuso orario.

Per affrontare tutto questo il modo migliore è sicuramente quello di non tornare a casa a ridosso del giorno di rientro al lavoro, ma al contrario con qualche giorno di anticipo al fine di avere il tempo materiale di riadattarsi alla propria casa e alle proprie abitudini.

Non è il caso di guardare alle vacanze con estrema nostalgia, ma anzi meglio contornarsi dei souvenir delle vacanze, come foto, video e perché no,  anche prodotti alimentari tipici del posto che si è visitato per non sentirne troppo la mancanza.

È molto utile tornare a condurre una vita molto disciplinata, con orari fissi e pasti ad orari bene precisi: la prima colazione non più tardi delle 8, il pranzo delle 13 e la cena massimo alle 20.

È necessario trovare il tempo per consumare la prima colazione con molta calma, per riequilibrare intestino e mente e chi lamenta insonnia, dovrebbe consumare una cena leggera e molto ricca di alimenti ricchi di triptofano, l’aminoacido precursore della serotonina, un neurotrasmettitore implicato nell’induzione del sonno; a questo proposito è bene ricordare che ne sono particolarmente ricchi tutti i latticini ecco perché è buona abitudine consumare a cena una porzione di ricotta con una bella insalata di lattuga o comunque mangiare uno yogurt o bere una  tazza di latte prima di mettersi a letto. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti