Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Trattamenti

Spa e gravidanza vanno d'accordo?

di
Pubblicato il: 08-05-2008

In gravidanza ci si può concedere qualche trattamento estetico? Dipende. Alcune Spa oggi propongono pacchetti specifici per future e neo mamme.

Sanihelp.it - Sempre più donne coniugano alla voglia di diventare mamme quella di sentirsi belle e in forma, e di affrontare la gravidanza nel mondo più sereno e rilassante possibile. Quale modo migliore di dedicarsi alla cura di sé se non quello di concedersi una giornata in beauty farm
Per non parlare del post-parto, quando il bimbo assorbe ogni istante della giornata, le energie mancano e la remise en forme sembra impossibile: la Spa è un oggetto del desiderio per neo-mamme stressate e ancora in sovrappeso.

Non tutti i trattamenti estetici però sono indicati in gravidanza. Saune e bagni turchi vanno evitati perché provocano sbalzi di pressione, così come lettini abbronzanti e docce solari, perché in gravidanza è facile che vi siano accumuli di melanina sulla pelle che possono provocare macchie scure (cloasma gravidico). Se sei in guerra contro la cellulite, puoi continuare a fare massaggi (molto utili i linfodrenanti se soffri di dolori alle gambe: informa comunque l’operatore che sei incinta e non farti massaggiare l’addome). Invece niente macchinari (ultrasuoni, luci pulsate, radiofrequenza, laser) e niente iniezioni (botulino, filler come acido ialuronico o collagene). Preferisci la ceretta a freddo e rimanda l’epilazione con il laser.

In ogni caso, per andare sul sicuro, affidati a soluzioni appositamente studiate per soddisfare le esigenze delle mamme. Oggi le Spa più prestigiose offrono pacchetti completi opportunamente studiati e dedicati alle future e alle neo-mamme: massaggi e trattamenti per riattivare la circolazione, contrastare il gonfiore e alle gambe e prevenire l’insorgenza di patologie venose; pulizia e maschera del viso, spesso duramente provata dai cambiamenti fisiologici e ormonali della dolce attesa.
Per esempio alla SPA Chakra - Guerlain di Milano (via della Spiga 8) è stato messo a punto uno specifico protocollo, indicato dal terzo mese di gravidanza, chiamato Prenatal Pampering: un’inebriante esperienza di 210 minuti che prevede un trattamento viso, un massaggio corpo pre-parto e una seduta di riflessologia plantare (405,00 €).

Contro le rughe, buone notizie: gli ormoni della gravidanza rendono la pelle più turgida e meno soggetta alla formazione delle linee d’espressione. Concediti al massimo delicatissime microabrasioni o peeling leggeri per rimuovere le cellule morte o le impurità dal viso.

Per le neo-mamme invece gli scogli più grandi sono i chili di troppo e lo sfalsamento dei ritmi sonno-veglia. Un duplice piano (fisico e psicologico-emotivo) che richiede un doppio intervento: trattamenti mirati a far perdere peso e contemporaneamente a rilassare e distendere le tensioni. A questo scopo sono state studiate delle tecniche innovative per far defluire le tossine, lenire i dolori muscolari, migliorare il sonno e riacquistare l’equilibrio fisico e mentale attraverso un profondo rilassamento.

Infine, i capelli. Non tutte le tinture sono concesse, perché il cuoio capelluto assorbe parte delle sostanze con cui viene in contatto. Scegli quindi shampoo coloranti, lozioni e tinture a base di sostanze naturali e fatti consigliare dal parrucchiere sui prodotti da usare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti