HomeNewsRiproduttori musicali: possono interferire sui pacemaker

Riproduttori musicali: possono interferire sui pacemaker

Sanihelp.it – Gli auricolari di ipod e MP3 possono causare interferenze a dispositivi come pacemaker o defibrillatori: ecco quanto emerge da uno studio dell’American Heart Association, che raccomanda ai pazienti di essere cauti e tenere gli auricolari lontani dal torace.

Perché ciò accade? Gli auricolari contengono una sostanza magnetica, il neodimio, che può interferire nel corretto funzionamento dei pacemaker e può addirittura arrivare a disconnettere momentaneamente il dispositivo. Secondo lo studio, l’interferenza avviene solo nei pazienti che collocano l’auricolare a tre centimetri dal cuore.

Secondo lo studio quindi, i pazienti con pacemaker o defibrillatori possono utilizzare tranquillamente ipod e altri riproduttori di musica, ma devono fare attenzione a dove mettono gli auricolari.
Una buona abitudine potrebbe essere quella di evitare di metterli nel taschino di giacche e camicie o di farli penzolare sul petto.

Video Salute

Fonteagi

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...