HomeNewsObesità: più sport nelle nostre scuole

Obesità: più sport nelle nostre scuole

Sanihelp.it – Tutti sanno che non basta una corretta alimentazione per crescere sani e in forma, occorre anche una costante attività fisica.
Su questo punta il sottosegretario al Welfare Francesca Martini: «L’attività fisica oggi più che mai si è rivelata alla stregua di un farmaco per la salute e la linea, come emerge dagli ultimi studi scientifici. Dunque occorre fare di più: la scuola italiana è carente quanto a offerta di attività fisica, non solo quella primaria ma anche la secondaria».

Il sottosegretario si augura che per i più grandi possano tornare i Giochi della Gioventù, che entrando nelle scuole consentivano ai ragazzi di avvicinarsi a diversi sport: «Occorre la collaborazione delle associazioni sportive e della scuola stessa, affinché lo sport torni ad essere protagonista e le palestre restino aperte più a lungo nel corso della giornata».

Secondo la Martini lo sport è importante per diversi motivi: « Ti insegna la disciplina, e aiuta i ragazzi, specie gli adolescenti, a tenersi lontani da cattive abitudini che diventano stili di vita». Lo sport tiene lontani alcol, sostanze stupefacenti e obesità.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...