HomeNewsGuarire giocando: nuove ricerche per malattie dei bambini

Guarire giocando: nuove ricerche per malattie dei bambini

Sanihelp.it – L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e il Gratta e Vinci hanno scelto di affiancare l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma nel potenziamento strategico delle tecnologie destinate allo studio e all’individuazione di risposte efficaci contro patologie complesse che colpiscono i bambini anche in età neonatale.

Con questa iniziativa che porta il nome di Il gioco dalla parte dei bambini l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù punta al potenziamento strategico delle risorse tecnologiche destinate a sviluppare nuovi filoni di ricerca in campi che vanno dalla neonatologia alle neuroscienze, dall’epilessia alle gravi patologie cardiovascolari, dall’oncologia ai disturbi e ai ritardi cognitivi. Tutto questo troverà il suo fulcro nella sede di Palidoro (RM) dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, dove una risonanza magnetica nucleare e i nuovi strumenti di analisi a corredo permetteranno anche l’implementazione di tecniche sofisticate di fMRI (functional Magnetic Resonance Imaging) in un approccio integrato e quantitativo in grado anche di perseguire importanti filoni di ricerca pediatrica.

Il valore dell’iniziativa, unica nel suo genere, è reso ancor più significativo alla luce dell’impegno che l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù dedica alle aree più disagiate del mondo, con un articolato programma di missioni di medici e infermieri che negli ultimi cinque anni hanno coinvolto quaranta Paesi in Africa, Asia, America Latina ed Est Europeo.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...