Advertisement
HomeSalute BenessereI consigli per dormire bene quando fa troppo caldo

I consigli per dormire bene quando fa troppo caldo

Caldo e insonnia: come migliorare la qualità del sonno

Sanihelp.it – Il caldo notturno ti tiene sveglio? Niente di più normale perché per addormentarsi il tuo corpo deve raffreddarsi. Quindi, invece di passare tutta la notte con il condizionatore acceso, adotta alcune abitudini per regolare la tua temperatura corporea e sprofondare velocemente tra le braccia di Morfeo!


Umidificare le lenzuola e la stanza

Dormire senza lenzuola addosso la notte può essere un errore poiché il tuo corpo non regola la sua temperatura. È meglio inumidire le lenzuola con un nebulizzatore perché evaporando l'umidità produce freddo. In questo modo, il tuo corpo sarà avvolto da lenzuola fresche e ti addormenterai più facilmente. D'altra parte, aprire la finestra si rivela una cattiva idea poiché è il modo migliore per far entrare l'aria calda. È preferibile quindi chiudere completamente le persiane e aprire leggermente le finestre per far entrare solo un po' d'aria.

Inoltre, ci sono lenzuola e cuscini appositamente studiati per regolare la temperatura corporea. Alcune fibre sono composte da microcapsule termoregolate che bilanciano le variazioni di temperatura durante la notte, aiutando ad assorbire l'umidità corporea o ad evacuarla (in media, 1 litro di sudore a notte!).

Restare idratato con tisane tiepide

Bere acqua fredda di frigorifero farà solo spendere molta energia al tuo corpo nel tentativo di riscaldarsi, provocando un aumento della temperatura e una perdita di acqua che porta alla disidratazione. Pertanto, le bevande tiepide, principalmente le tisane, regoleranno la temperatura corporea. Si consiglia di privilegiare le tisane che favoriscono il sonno, come la camomilla e la verbena.

Questo consiglio vale anche per la doccia. È consigliabile fare la doccia con acqua tiepida piuttosto che fredda poiché in quel momento il tuo corpo tenderà a riscaldarsi. Puoi anche bere un bicchiere di latte con un po' di miele, perché il latte rilascia triptofano e facilita l'addormentamento.

Mantenere i soliti rituali prima di andare a letto

Lavarsi i denti, chiudere le persiane, leggere un libro… Ogni sera i tuoi gesti sono quasi meccanici. E queste piccole abitudini fanno davvero bene al sonno! In un certo senso, ti permettono di prepararti psicologicamente, poiché quando ripeti questi gesti, li assimilerai al sonno e quindi ti addormenterai più velocemente.

Optare per una cena leggera

Pasti abbondanti durante la notte, cibi grassi e alcol rendono il sonno irrequieto. E per una buona ragione: richiedono molto più lavoro dal nostro sistema digestivo e aumentano la nostra temperatura corporea. Si consiglia quindi di evitare il più possibile proteine ​​come carne e uova, così come i pasti pesanti. Mangia comunque un pasto sostanzioso (non si tratta di non mangiare la sera!) per evitare di fare spuntini durante la notte e ritardare il sonno. Evita anche bevande acide come succo di limone o succo d'arancia, così come le bevande gassate.

Dormire durante un'ondata di caldo: consigli per il benessere

Per facilitare l'addormentamento, che faccia caldo o meno, puoi affidarti anche agli oli essenziali di lavanda e citronella da spruzzare sulle tue lenzuola o sui tuoi cuscini. Anche la riflessologia plantare può essere d'aiuto, massaggiando il plesso solare o sotto gli alluci. Questa zona è associata al cervello, quindi la massaggi facendo movimenti circolari e premendo un po' forte.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...