HomeVita di coppiaLa seduzione è un'arte che si impara

La seduzione è un’arte che si impara

Lei e lui

Sanihelp.it – Far cadere un uomo ai propri piedi in mezz’ora o conquistare una donna sfruttando le proprie carte vincenti nell’arco di un appuntamento? Qualcuno ha la fortuna di avere certe doti innate, ma nessuno deve disperare.


«In fondo un seduttore è colui che sa stare bene con sé stesso e con gli altri, sicuro delle proprie potenzialità, capace di stupire, affascinare e appassionare, una persona che è a proprio agio in qualsiasi situazione» spiega Andrea Favaretto, trainer di corsi di motivazione, comunicazione persuasiva e Programmazione Neuro Linguistica (PNL) oltre che trainer di corsi di seduzione.

Nessun novello Casanova, quindi, nessuna scialba imitazione dell’attore o dell’attrice sulla cresta dell’onda: bisogna imparare, piuttosto, a conoscere i propri punti forti e a esaltarli. La fiducia in sé e nelle proprie potenzialitàsono le vere armi segrete. Già, a parole è molto facile, ma come trasformarsi da introversi e timidi incalliti in persone in grado di affascinare gli altri?

«Ci si basa sulla pratica delle più efficaci strategie di persuasione, comunicazione e sviluppo personale attualmente esistenti, utilizzando le più avanzate tecniche di PNL» spiega ancora Favaretto.

La cura di sé e dei dettagli, la sicurezza in se stessi, il tono di voce giusto, il divertimento e l’ironia sono alcune armi di seduzione che Favaretto elenca nel proprio sito personale. Ma il trainer non dimentica di indicare quei comportamenti che attirerebbero, invece, i due di picche: le frasi fatte, l’invadenza, l’insistenza e il vittimismo, l’essere zerbini, simpatici a tutti i costi o, al contrario, arroganti e l’avere poca cura di sé e della propria immagine. Funziona? A sedotti e seduttori l’ardua sentenza.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...