Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Gli smartphone non aiutano l'apprendimento

di
Pubblicato il: 08-07-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista British Journal of Educational Technology ha valutato l’impatto degli smartphone sull’apprendimento degli studenti: ad alcuni studenti che non avevano mai utilizzato un tale dispositivo prima,  ne è stato semplicemente fornito uno, senza che fosse inserito in alcun contesto educativo e a un anno di distanza i ricercatori hanno valutato l’impatto del suo utilizzo sull’apprendimento degli studenti considerati.

Lo studio è stato condotto fra il 2010 e il 2011 e ha interessato 24 studenti: nessuno di loro aveva mai utilizzato in precedenza un iPhone e nessuno di loro ha ricevuto istruzioni su come usarlo. Tutti i ragazzi, però, hanno completato un questionario in cui veniva chiesto loro di valutare quale impatto pensavano potesse avere l’utilizzo di un iPhone sul loro apprendimento scolastico.

Dopo un anno di utilizzo del dispositivo hanno risposto, di nuovo,  allo stesso questionario.

Se nel 2010 alla domanda  il mio iPhone mi aiuterà a ottenere voti migliori, il voto medio è stato 3,71  in una scala da 1 a 5 ( 1 completamente in disaccordo e 5 totalmente d’accordo) nel 2011 la risposta è stata di 1,54. Se nel 2010 alla domanda Il mio iPhone mi distrarrà dal fare i compiti legati alla scuola, il voto medio emerso dai questionari è stato  di 1,91; nel 2011  è stata di 4,03. Se nel 2010 alla domanda l'iPhone mi aiuterà a fare bene i  test accademici il voto medio è stato di 3,88; nel 2011 è stato di 1,68. Gli studenti, in pratica, hanno evidenziato come l’uso di un iPhone non contestualizzato all’apprendimento non  li aiuta affatto ad imparare.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti