HomeFitnessSport in pausa pranzo? Ecco come

Sport in pausa pranzo? Ecco come

Estate in arrivo

Sanihelp.it – Con l’arrivo della bella stagione l’imperativo è tornare in forma. Non tutti però hanno il tempo o la costanza o la voglia di frequentare assiduamente i centri fitness o di iscriversi a qualche corso. Sempre più persone allora approfittano della pausa pranzo per fare un po’ di sport, magari con qualche collega. Non è una cattiva idea, a patto di prestare le dovute attenzioni. Ecco i consigli di Valerio Gaudio, personal trainer di Virgin Active Milano.

– Bisogna innanzitutto iniziare la giornata con una buona colazione: latte, caffè, frutta, cereali, marmellata o yogurt, a seconda dei vostri gusti. Come ormai tutti sanno la colazione è il pasto più importante della giornata.

– Prima di fare sport dovete assicurarvi le giuste energie: mangiate qualcosa (frutta, yogurt, un panino leggero) qualche ora prima, vi aiuterà ad arrivare senza buschi nello stomaco.

– Assicurate al vostro organismo il necessario apporto idrico: bevete frequentemente piccoli sorsi d’acqua naturale.

– Dopo l’attività sportiva sarà necessario reintegrare quanto speso, fate un pasto sostanzioso, come pasta o riso. La sera preferite proteine (carne, pesce, uova, legumi) e assicurate alla vostra dieta verdura e frutta.

– Se vi dedicate al fitness in palestra assicuratevi carboidrati e proteine, ma senza esagerare con le quantità. Aumentate l’apporto di proteine se preferite allenarvi con il body-building, magari introducendo nella vostra colazione uova e prosciutto.

– Se siete amanti del tennis assicuratevi una buona dose di zuccheri nel vostro spuntino, sarà necessario per affrontare i movimenti rapidi e scattanti di questa disciplina.

– Evitate di mangiare prima dell’attività se vi tufferete in piscina per un po’ di nuoto: meglio un’abbondante colazione e un buon pasto dopo lo sforzo.

L’importante è non esagerare e non sottovalutare le reali necessità del nostro corpo.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...