HomeNewsUn allenamento completo con il Gliding

Un allenamento completo con il Gliding

Novità fitness

Sanihelp.it – La bellezza del Gliding è che consente di allenare in maniera completa tutto il corpo. La zona su cui si lavora di più è senza dubbio quella degli arti inferiori, in particolare cosce, glutei e gambe. Però se il movimento delle gambe viene integrato con quello delle braccia, si va a realizzare un allenamento totale, coinvolgendo tutte le fasce muscolari. Ciò risulta particolarmente utile qualora il Gliding sia praticato per tenersi in forma e in movimento, senza particolari esigenze. Il lavoro che si va a fare non solo è importante a livello della tonificazione muscolare, ma anche a livello di flessibilità e agilità.

Vediamo ora per cosa può essere utile. Il lavoro con i dischi oscillanti allena i muscoli, potenzia la capacità ventricolare, migliora la coordinazione e l’equilibrio. Si è continuamente sollecitati infatti dai continui cambi di direzione. L’uso del Gliding risulta allora utile se siete amanti del pattinaggio, dello sci (da discesa e di fondo), del tennis: tutti sport in cui è fondamentale attuare frequenti e rapidi cambi direzionali, in cui le articolazioni sono sollecitate e in cui occorre una grande coordinazione. Risulta quindi importante avere le articolazioni elastiche e ben efficienti, soprattutto dell’anca, del ginocchio o della caviglia.

L’uso dei dischi inoltre vi consentirà di lavorare sugli abduttori e sugli adduttori: muscoli importantissimi che se non allenati tendono facilmente a lasciarsi andare. Oltre all’interno e all’esterno coscia, altri punti critici su cui potrete lavorare sono glutei, cosce e addominali. I muscoli vengono inoltre impegnati senza pesare sull’apparato muscolare: ciò è molto importante perché consente di non avere traumi.

Per usare i dischi non occorre avere particolari requisiti fisici, l’importante però è consultare sempre il proprio medico prima di iniziare qualsiasi attività fisica, ciò scongiurerà il pericolo di problemi, malesseri o controindicazioni.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...