Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

anello vaginale


COLLEGAMENTI

contraccetivo ormonale combinato ad uso vaginale, a rilascio controllato di ormoni (15 mg di etinilestradiolo e 120 mg di etonogestrel al giorno.
L'anello (5,4 cm di diametro e 4 mm di spessore) è flessibile e trasparente, in materiale anallergico e atossico costituito da un copolimero di etilene vinilacetato. Va inserito in vagina una volta al mese; una volta posizionato, grazie all'aumento della temperatura inizia il rilascio degli ormoni che, attraverso le pareti vaginali, raggiungono direttamente il circolo sistemico. Dopo un unico picco iniziale, le concentrazioni ormonali si mantengono costanti per tutta la durata del trattamento.
L'efficacia contraccettiva dell'anello vaginale è pari a quella di tutti gli altri contraccettivi ormonali, con due vantaggi: il rilascio di ormoni più basso e costante, e la possibilità di evitare la somministrazione giornaliera o settimanale.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google