Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Binge Drinking: pericoli per le ossa degli adolescenti

di
Pubblicato il: 23-07-2018

Binge Drinking: pericoli per le ossa degli adolescenti © iStock

Sanihelp.it - I giovani che si lasciano andare al binge drinking, che assumono cioè grandi quantità di alcol in un tempo limitato, sono a rischio per le ossa: ammonisce così uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Studies on Alcohol and Drugs e condotto presso la Loyola Marymount University di Los Angeles.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver seguito 87 studenti, invitati a compilare questionari sullo stile di vita al fine di disporre di informazioni relative all’ esercizio fisico, l’alimentazione, l’abitudine al fumo e l’uso di alcol.

I partecipanti hanno anche subito misurazioni della densità ossea nella parte bassa della colonna lombare.

Lo studio ha identificato come abitudine all’uso smodato di alcol bere 4 o più bevande alcoliche in due ore e ha definito tale abitudine frequente, se ripetuta due o più volte in un mese.

Le ragazze avvezze al binge drinking possono non raggiungere il loro picco di massa ossea: tenendo conto che tale picco si raggiunge in adolescenza e che poi la massa ossea inizia già a diminuire fra i 20 e i 40 anni, le ragazze che non raggiungono il picco possono subire un più rappido declino osseo dopo la menopausa.

Una bassa massa ossea comporta un maggior rischio di osteoporosi e una maggiore probabilità di incorrere in fratture.

Questa è una conseguenza negativa a lungo termine connessa con un uso smodato di alcol; fra gli effetti negativi a breve termine del binge drinking si noverano, invece, l’intossicazione da alcol, gli incidenti stradali e le prestazioni scolastiche scadenti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay news

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti