HomeBellezzaTre buone ragioni per usare il doposole

Tre buone ragioni per usare il doposole

Beauty estate

Sanihelp.it – Ci siamo protette con cura durante il giorno, abbiamo evitato di esporci nelle ore più calde, non ci siamo dimenticate cappello e occhiali. Ma per essere davvero virtuose ci manca ancora qualcosa. «Ai solari protettivi, veri e propri salva-vita che si usano durante l’esposizione al sole durante le ore della luce, andrebbe sempre affiancato il doposole che funziona come un salva-pelle per la sua azione rigenerante e riparatrice da regalare a viso e corpo la sera» spiega il professor Leonardo Celleno, dermatologo e presidente Aideco, Associazione italiana dermatologia e cosmetologia.


Ecco allora le tre buone ragioni per non dimenticare mai a sera l’applicazione del doposole.

Calma, attenua il rossore e rinfresca

«Il doposole contiene un’alta percentuale di sostanze ad azione lenitiva, come gli estratti di camomilla e di liquirizia, calendula, aloe vera che portano sollievo alla cute accaldata e arrossata dopo il sole» spiega l’esperto. «All’applicazione quindi il doposole offre così una sensazione di freschezza e benessere che può essere amplificata tenendo la confezione in frigorifero».

Argina l’infiammazione e previene i segni del fot-invecchiamento

«Rossori, eritemi e bruciori sono solo quello che si nota in superficie del un danno ben più profondo provocato dall’esposizione solare, soprattutto quando avviene senza la dovuta protezione» continua Celleno. «I raggi Uv scatenano infatti un’infiammazione che apre la strada a un processo di invecchiamento accelerato: grazie a un elevato apporto di sostanze antiossidanti e rigeneranti, il doposole riesce a bloccare l’innesco dei processi infiammatori e allo stesso tempo a potenziare l’azione autoriparatrice della cute». Il doposole è quindi una preziosa assicurazione di giovinezza capace di contenere al massimo il pericolo di rughe e macchie a fine estate.

Nutre, sublima e assicura lunga vita alla tintarella

Un’abbronzatura che dura a lungo senza fare macchie? La assicura una pelle morbida e compatta. «La componente fortemente idratante e lipidica dei doposole permette di riportare a livelli ottimali il tasso di idratazione e di riparare la barriera idrolipidica: la cute, oltre ad essere così meglio difesa alle successive esposizioni, ritrova una naturale morbidezza» commenta il professor Celleno.

Istruzioni per l’uso

* Si può scegliere un unico doposole per viso e corpo ma se la pelle è segnata meglio un doposole specifico per il viso, più forte nell’azione antiossidante e riparatrice.
* Il doposole si applica dopo una detersione delicata, la sera sempre ma volendo anche durante il giorno, nelle pause all’ombra tra un’esposizione e l’altra.
* Se noti che il doposole viene subito assorbito procedi con una seconda dose: è il segnale che la pelle ne ha assoluto bisogno.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...