HomeMamma e bambinoEpilessia, le paure e le speranze degli adolescenti

Epilessia, le paure e le speranze degli adolescenti

Salute infantile

Sanihelp.it – Parlare di epilessia non è mai facile. E ancora meno se ad essere coivolti sono bambini e adolescenti. A dare voce ai ragazzi che soffrono di questa malattia è un cortometraggio che verrà presentato il 27 luglio al Giffoni Film Festival.


Andrea si tuffa, la gara comincia. Motori in azione e riflettori puntati su una giovane speranza del nuoto, protagonista di »Fuori dall’acqua», lo short film di Angela Bevilacqua, firmato Giffoni Innovation Hub, in collaborazione con LICE, Lega Italiana Contro l’Epilessia e Fondazione LICE. Andrea non è un adolescente qualunque, Andrea convive con l’Epilessia. Liberamente ispirata alla storia vincitrice del Contest LICE, »Si va in Scena. Storie di Epilessia», quella di Andrea è una testimonianza di lotta ma anche di speranza, contro ogni stigma sociale e pregiudizio, in cui lo sport, gli affetti, ma anche i farmaci, giocano un ruolo cruciale.

«Il cortometraggio »Fuori dall’acqua» è un traguardo significativo della Campagna LICE di quest’anno» commenta Laura Tassi, Presidente LICE «e siamo orgogliosi di essere arrivati fin qui, per tutte le Persone con Epilessia. Raccontare, attraverso un susseguirsi di immagini ricche di emozioni, l’esperienza di un ragazzo con Epilessia, pur con le difficoltà legate alla malattia, e la voglia di vivere una vita come quella di tutti gli adolescenti, rappresenta un successo per tutti i pazienti e tutti i caregiver. Ringraziamo Giffoni Film Festival per questa straordinaria opportunità».

La 53esima edizione del Giffoni Film Festival, manifestazione dedicata come sempre ai giovani, ospiterà 150 opere in concorso da 35 nazioni, compresa l’Italia, e 50 fuori concorso. «Fuori dall’acqua nasce da una storia liberamente ispirata all'esperienza di un adolescente con Epilessia» sottolinea Oriano Mecarelli, Past President LICE «malattia che gli ha creato e continua a creare problemi in ambito scolastico, relazionale e sportivo. Andrea ha anche sperimentato alcuni effetti collaterali legati all'assunzione dei farmaci anticrisi, che per essere efficace deve essere quotidiana e regolare. Nel caso dell'Epilessia la sofferenza delle Persone è spesso legata al pregiudizio e alla disinformazione, più che alla malattia di per sé».

Partendo dalla proiezione dello short movie »Fuori dall’acqua» al Giffoni Film Festival si affronterà il tema dell’Epilessia con Laura Tassi, Presidente LICE, Oriano Mecarelli, Past President LICE, la regista Angela Bevilacqua e l’attore Antonio Ciorfito. Parteciperanno anche i referenti delle Aziende farmaceutiche main sponsor della Campagna LICE: Nathalie Falsetto, Specialty Care Medical Lead di Angelini Pharma e Ivan Di Schiena, Head of Patient Access and External Engagement Italy di UCB Pharma.

«Provare a raccontare attraverso un cortometraggio la storia di un giovane talento che combatte con l’Epilessia con la stessa grinta e determinazione con cui si approccia alle gare di nuoto è stata una bella avventura che ha aggiunto valore alla nostra esperienza umana oltre che professionale» spiega Luigi Sales, Head of Original Productions Giffoni Innovation Hub. «Siamo felici che LICE e Fondazione LICE abbiano scelto noi per la realizzazione dello short film che racchiude in sé un messaggio per tutti i ragazzi che avranno modo di guardarlo: gli ostacoli della vita si affrontano una bracciata alla volta, senza mai perdere di vista chi siamo e il potenziale che riusciamo ad esprimere nei momenti più faticosi. Fuori dall’acqua è un inno alla vita». 

Un ringraziamento speciale va alle Aziende che continuano ad essere al fianco di LICE e di Fondazione LICE sostenendo la Campagna di awareness »Si va in scena. Storie di Epilessia», che proseguirà per tutto il 2023, e per il loro impegno straordinario che dedicano in questo ambito: Angelini Pharma, UCB, Jazz Pharmaceuticals, Eisai, Ecupharma, Lusofarmaco e Sanofi per il contributo non condizionante alla Campagna.

Il cortometraggio »Fuori dall’acqua» parteciperà, fuori concorso, alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il prossimo 7 settembre.

I umeri del problema

Con oltre 60 milioni di persone colpite nel mondo, l’Epilessia è una delle malattie neurologiche più diffuse, per questo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto l’Epilessia come una malattia sociale. Si stima che nei Paesi industrializzati interessi circa 1 persona su 100: in Italia soffrono di Epilessia circa 600.000 persone, ben 6 milioni in Europa. Nei Paesi a reddito elevato, l’incidenza dell’Epilessia presenta due picchi, rispettivamente nel primo anno di vita e dopo i 75 anni: in Italia si calcola che ogni anno si verifichino 86 nuovi casi di Epilessia nel primo anno di vita, 20-30 nell’età giovanile/adulta e 180 dopo i 75 anni.

Giffoni Innovation Hub è un polo creativo di innovazione nato nel 2015 con l’obiettivo di guidare e favorire la trasformazione culturale e digitale in Italia e all’estero e, sulla scia del patrimonio del Festival di Giffoni, fa della creatività la sua bandiera. Giffoni Innovation Hub rappresenta un ecosistema che collega, supporta e fa crescere talenti e startup nel settore delle industrie creative e culturali. Lo scopo è quello di implementare prodotti e servizi per le aziende, attraverso percorsi di formazione specializzata e framework audiovisivi, generando azioni ad alto impatto sociale e valoriale che coinvolgono le nuove generazioni.

Video Salute

FonteLICE

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...