Logo
Le parole più cercate: Dieta Abbronzatura Ernia
Ricerca personalizzata Google

Esami di laboratorio - Funzionalità epatica

Gamma-glutamil transferasi

o Gamma-glutamil transpeptidasi
Sigla dell'esame: GGT
GGTP

La gamma-glutamil transferasi è un enzima che si ritrova in vari distretti corporei, quali fegato e vie biliari. Si può trovare anche a livello del cuore, dei reni, del pancreas, della prostata e della milza in minor quantità.
Principalmente ha lo scopo di facilitare il trasporto degli amminoacidi attraverso le membrane cellulari.

L'analisi di questo enzima è molto utile per la diagnosi di patologie epatiche, ad esempio cirrosi alcolica e tumore al fegato. Molto spesso i suoi livelli vengono valutati in concomitanza a quelli della fosfatasi alcalina per determinare con precisione la presenza di una patologia epatica.
Ciò è possibile poichè i valori di GGT vengono alterati da patologie epatobiliari, mentre la fosfatasi alcalina è soggetta ad aumenti sia in caso di patologie epatobiliari che in caso di patologie ossee.

Risulta più sensibile nelle diagnosi di ittero ostruttivo, colangite e colecistite rispetto ai test per la fosfatasi alcalina, per le transaminasi (ALT e AST) e per la leucina aminopeptidasi.

PRIMA DEL TESTPRIMA DEL TEST:Il paziente deve digiunare nelle 8 ore precedenti il test; è necessaria anche l'astensione dall'assunzione di alcool nelle 24 ore che precedono l'esame.
PRASSIPRASSI:Viene raccolto un campione di sangue del volume pari a 7ml in una provetta con tappo rosso.
DOPO DEL TESTDOPO DEL TEST:Si esercita pressione sul punto di prelievo, controllando lo stato di sanguinamento.
VALORI NORMALI UOMO:5-38 U/l (unità SI: 5-38 IU/l)
VALORI NORMALI DONNA:5-29 U/l (unità SI: 5-29 IU/l)
VALORI NORMALI NEONATO:5 volte superiori ai valori normali nei bambini
VALORI NORMALI BAMBINO:3-30 U/l (unità SI: 3-30 IU/l)
VALORI ANORMALI AUMENTATI:
se valori sono superiori (valori alti) rispetto ai valori normali si potrebbe trovarsi in una o più delle seguenti condizioni o patologie.
- Alcoolismo
- Carcinoma pancreatico
- Carcinoma renale
- Cirrosi
- Colangite
- Colecistite
- Colelitiasi
- Epatite
VALORI ANORMALI DIMINUITI:
se i valori sono inferiori (valori bassi) rispetto ai valori normali si potrebbe trovarsi in una o più delle seguenti condizioni o patologie.
- Infarto del miocardio
- Lupus eritematoso sistemico
- Metastasi epatica
- Ostruzione biliare
- Pancreatite acuta
- Patologia epatica
- Scompenso cardiaco congestizio
FATTORI CHE INFLUENZANO:Oltre all'emolisi del campione, che provoca un'alterazione nei risultati, vi sono anche farmaci che influiscono sull'esito:
- alcool, aminoglicosidi, barbiturici, bloccanti dei recettori H2 dell'istamina, farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), fenitoina e fenobarbitale sono farmaci che possono aumentare i livelli di GGT
- clofibrato e contraccettivi orali sono farmaci che possono diminuire i valori di GGT.
NOTE:Il tempo di coagulazione del paziente può aumentare in presenza di disfunzioni epatiche.
a cura di Alessia Palmeri
Fonte: Manuale di tecniche diagnostiche ed esami di laboratorio; McGraw-Hill
Esami medici dalla A alla Z; Tecniche Nuove
Interpretazione dei dati di laboratorio; Edizioni Minerva Medica
Dottoressa Lorenza Rimassa, Vice Responsabile dell’Unità operativa di Oncologia Medica e Dirigente medico presso Humanitas Cancer Center.
Torna alla ricerca degli esami